Conoscenza condivisa: verso la città del sapere

  • -

Conoscenza condivisa: verso la città del sapere

L’obiettivo è la condivisione del sapere e del “saper fare”: trasmettere conoscenze e maturare competenze.

Trade school è una realtà che crea corsi autorganizzati basati sul baratto. Il progetto nasce a New York da un gruppo di ragazzi e ragazze che ha deciso di intraprendere questa strada nel 2010.

Il progetto pilota è partito con una raccolta fondi attraverso Kickstarter. Sono stati raccolti più di 9000 $ in pochi giorni. Gurda il video della presentazione del progetto fatto per la raccolta fondi.

“Trade School celebra la conoscenza pratica, il rispetto reciproco e la natura sociale dello scambio”

Questa è la frase con cui si presenta la Trade School di Milano. A Milano l’esperienza della Trade School è partita l’anno scorso: nel maggio 2011 nella sede di The Hub  si sono tenuti 19 corsi che hanno coinvolto oltre 200 persone.

Come funziona?

Chi ha qualcosa da insegnare, un sapere, un mestiere, un oggetto, una lingua propone un corso e chiede in cambio un oggetto, un’idea, una lezione di qualcosa, della musica, un vestito a qualsiasi altra cosa… Nel sito della Trade School è possibile proporsi come insegnanti, compilando un form in cui indicare titolo e tema della lezione, una piccola biografia e le cose che si desidera ricevere in cambio.

Chi vuole partecipare al corso deve iscriversi e deve dichiarare cosa porta in cambio tra le cose richieste dall’insegnante. Sul sito è presente il calendario delle e il form d’iscrizione.

Quindi nessuno paga per partecipare ad una lezione, nessuno viene pagato per tenere una lezione, ma tra insegnanti e studenti avviene uno scambio

Le lezioni possono avere qualsiasi argomento, da come si costruisce un tavolo a come si cucina una zuppa, a come trovare una casa.

A Milano la scuola è partita grazie alla volontà di tre progettisti: Danila Pellicani designer del prodotto, Serena Schimd designer di interni, Alessandro Contini interaction designer, che dopo un’esperienza insieme all’Interaction Design Lab e alla Trade school di New York hanno deciso di avviare il progetto a Milano. Nell’edizione 2011 di Trade School Milano si è aggiunta al team di progettazione Elèna Beatriz Olavarria Dallo, studentessa di design e project manager.

Dal 8 al 31 maggio 2012 i corsi sono ospitati da ACCURAT /3 in via Lanza 3.

Trade School è già una buona prassi perché attribuisce il giusto valore al tempo e al sapere e contribuisce alla condivisione sociale della conoscenza, per lo sviluppo di una città solidale.

Vai al sito di Trade School Milano

Please follow and like us:
linkedin
Facebook
Facebook

linkedin
Facebook
Facebook