Nella pancia di papà

  • -

Nella pancia di papà

”I bambini nascono due volte, dalla pancia della mamma e dal cuore del papà”, dice la scrittrice Emanuela Nava, in uno dei suoi libri. E proprio a questo detto si ispira la mostra-gioco interattiva promossa dall’associazione “PeACE” e ”Papà al Centro” .

La Mostra-gioco interattiva “Nella pancia del papà” è una gemmazione dell’omonimo libro del Dr. Alberto Pellai: un percorso pensato per genitori e bambini dai 3 agli 8 anni. L’attenzione è posta al ruolo paterno oggi: le prime fasi della costruzione del rapporto con i nostri figli e le responsabilità che ne conseguono, la conciliazione della vita lavorativa con quella familiare, la relazione tra le famiglie nel contesto di vita locale.

È una mostra fatta di filastrocche e postazioni tutte da ”giocare”. Un’esperienza che permette una full immersion nelle coccole e nelle emozioni di questo rapporto così speciale e che, a volte, si fa fatica a coltivare nel ritmo frenetico della vita. Ogni postazione propone una filastrocca da leggere insieme e poi un gioco a tema. C’è, per esempio, la poltrona delle coccole, per ricordare a grandi e piccoli quanto sia importante farle (”Almeno adesso che la mia età consente a entrambi in casa e in terrazzo, di farci coccole senza imbarazzo”, recita la filastrocca). Poi c’è la postazione del telefono (“Sei tu, il mio papà, sei nella cornetta? Mi mandi un saluto, mi parli un pochino. Poi torni al lavoro, ti mando un bacino”) e quella del bacio al mattino, prima di andare al lavoro (”Prendimi in braccio, fatti abbracciare, il tuo dopobarba voglio annusare. Fammi capire che il mio papà, va a lavorare ma tornerà”.)

Tanti i temi affrontati in modo giocoso: dalla paura del buio a quella dei litigi tra mamma e papà, la fatica (dei papà) di imporre le regole e quella dei bimbi di rispettarle. C’è una postazione anche per la punizione più brutta: lo schiaffo (“A volte un capriccio vuol farti capire, che provo qualcosa che non riesco a dire. Ho poche parole e molti pensieri. Per dirti che anch’io ho momenti neri”). E poi ci sono quelle dedicate alla gioia: la gita nel bosco, la musica, i libri. Una mostra che diverte e emoziona nel profondo.

Il programma completo dei laboratori si trova su www.papalcentro.it

La mostra è in programma a Milano dal 21 al 29 settembre nella scuola dell’infanzia comunale di corso XXII Marzo 59.

Orari di apertura: sabato 21 settembre: ore 15 – 18.30. Domenica 22 settembre: ore 10 – 12.30 e 15 – 18.30. Da lunedì 23 a venerdì 27 ore 15 – 18.30. Sabato 28 e domenica 29 ore 10 – 12.30 e 15 – 18.30

Please follow and like us:

Facebook
Facebook