Sociopratiche

Argomenti

Info

Questo articolo è stato scritto il 17 Mar 2017, ed è indicizzato nella sottocategoria innovazione, sanitario, Sociale.

Tag di questo articolo

, , , ,

Ambulanza fai da te

Le equipe di MSF lavorano generalmente in aree di conflitto o colpite da epidemie, zone spesso difficilmente raggiungibili e prive di strutture sanitarie. In questi contesti una tradizionale ambulanza non è il mezzo più adatto per muoversi velocemente.
Anup, Josie e Nils hanno pertanto cercato una soluzione per adattare una 4×4 in una ambulanza.
Per tre settimane Anup (infermiere), Josie (logista) e Nils (ingegnere) hanno ideato un sistema in grado di mantenere borse per endovena all’interno delle Land Cruise utilizzate sul campo.

Il primo passo è stato quello di raccogliere quante più informazioni possibili sul percorso di una sacca per endovena e il suo utilizzo da parte delle squadre sul campo. Come veniva spostata, maneggiata, utilizzata dalle varie persone dell’equipe. Questa raccolta di informazioni accompagnata da diversi test è servita per capire come vengono utilizzate le sacche. In questa fase di indagine sono stati coinvolti non solo i membri dello staff di MSF ma anche di altre ONG, operatori di ambulanze e persino i consulenti che lavorano per la Toyota.

Evaluation proto

Questa informazione ha portato alla creazione di profili standard di ogni persona coinvolta nell’uso di una sacca per endovena e il loro comportamento nei confronti della situazione. Questi profili hanno permesso ai team di replicare ciò che potrebbe accadere sul campo.
Dopo aver raccolto tutte le inormazioni, Anup, Josie e Nils hanno intrapreso la progettazione del prototipo (compreso l’interno di una Land Cruise) per simulare il progetto finito. Sono stati creati diversi prototipi del porta sacca, diversi tipi di cinture per tenere ferma la tasca, si sono pensate differenti collocazioni nella 4×4. A seguito di attente valutazioni si è scelto il modello con il design più semplice per abbreviare i tempi di realizzazione. Il prototipo è stato testato e si sono apportate nuove modifiche.prototipo per sacca endovenosa

Dopo tre settimane di lavoro, e molti colpi di scena nel progetto, si è arrivati alla realizzazione di un prototipo funzionante. Questo -a prima vista molto semplice- prototipo permette a chiunque di attaccare e rimuovere facilmente una sacca.
Questo risultato è solo la prima fase del progetto. Ora il prototipo sarà adattato su una Land Cruiser e verrà testata la sua funzionalità durante le ordinarie attività sul campo. Se i risultati sono positivi, tutti i Land Cruiser utilizzati da MSF saranno presto muniti di tali dispositivi.

Per approfondimenti: http://www.msf.fr/actualite/articles/comment-transformer-4×4-en-presque-ambulance

I commenti sono chiusi.