Il cibo che verrà…

  • -

Il cibo che verrà…

Il 26 e il 27 Novembre 2013 a Milano si terrà la quinta edizione del Forum Internazionale su Alimentazione e Nutrizione, uno degli appuntamenti di riferimento internazionale sui grandi paradossi legati all’alimentazione e alla nutrizione.

Il Forum si propone dal 2009, attraverso la voce dei più grandi esperti internazionali, di promuovere il dibattito sui temi globali legati al cibo e di trasformare la consapevolezza e le buone idee in interventi concreti.

L’obiettivo è quello di offrire importanti indicazioni e spunti di riflessione a policy maker, istituzioni e alla società civile, al fine di favorire una vita migliore e un benessere diffuso e sostenibile per tutte le persone.

Il 26 novembre sarà dedicato ai giovani protagonisti di BCFN YES!2013 che presenteranno le idee finaliste nell’ambito della sostenibilità agroalimentare. Seguirà un dibattito con giovani esperti internazionali.

Il 27 novembre i più importanti esperti internazionali si incontreranno per confrontarsi sulle sfide che coinvolgono il sistema agroalimentare globale. Tra i temi di confronto: la gestione delle risorse naturali con particolare riferimento all’acqua, la sostenibilità della filiera, lo spreco alimentare e il valore del cibo in una prospettiva futura.

In occasione del Forum ci sarà anche uno spazio dedicato agli Incontri con gli autori, nel corso del quale interverranno Danielle Nierenberg , Raj Patel, Camillo Ricordi, presenteranno le loro pubblicazioni e risponderanno alle domande del pubblico.

La partecipazione del pubblico è ad invito nella giornata del 26 novembre. Per partecipare gratuitamente alla giornata del 27 novembre è necessario iscriversi online dal 1 ottobre.

Sarà possibile seguire in diretta l’intera manifestazione in streaming.

 


  • -

Acqua, ma anche terra e aria…

20 anni fa, nell’ambito della costruzione di Agenda 21 a Rio, l’ONU ha istituito la giornata mondiale dell’acqua: il 22 marzo. Oggi.

20 anni fa veniva anche promulgata anche la prima direttiva comunitaria del programma LIFE (il 21 maggio per la precisione).

Il programma LIFE è lo strumento di finanziamento che l’Unione Europea ha promulgato per la tutela dell’ambiente. L’obiettivo generale di LIFE è contribuire all’attuazione, all’aggiornamento e allo sviluppo della politica ambientale comunitaria e della legislazione co​​-finanziamento di progetti pilota o sperimentali.

In questi Vent’anni  LIFE ha cofinanziato circa 3.104 progetti in tutta l’UE, contribuendo in circa € 2,2 miliardi di euro alla protezione dell’ambiente.

Perché vi parliamo di questo programma? Perché è uscito il nuovo bando. Il sesto, che sempre co-finanzia al 50% i vostri progetti.

Qui trovate il bando

Questi, in estrema sintesi, i temi su cui presentare proposte:

  • LIFE+ Natura e biodiversità
  • LIFE+ Politica e governance ambientali (cambiamenti climatici, acqua, aria, suolo, ambiente urbano, rumore, sostanze chimiche, ambiente e salute,  risorse naturali e rifiuti, foreste, innovazione, approcci strategici)
  • LIFE+ Informazione e comunicazione

Il termine ultimo per presentare progetti  è 26 settembre attraverso il portale eProposal.

Quest’anno l’Italia ha presentato una priorità, che trovate qui

 

 

 


  • -

Chi sono i “bionieri”?

I “bionieri” sono i pionieri del biologico: non solo del consumo ma anche della produzione.

Ad esempio, lui è Roger Doiron, fondatore del movimento dei Kitchen Gardeners e direttore di Kitchen Gardeners International

Nel video che vi proponiamo invita tutti alla vera rivoluzione: la coltivazione dell’orto nel cortile. Ascoltatelo e presto vi riparleremo di questa rivoluzione

Il video, con sottotitoli in Italiano è tratto dai monologhi di TED ed è pubblicato da Transition Italia, “bionieri” della rete internazionale di Transizione.


linkedin
Facebook
Facebook