Neve bene comune

  • -

Neve bene comune

Tim Ostler 12 anni fa è rimasto paralizzato dal torace in giù a causa di un incidente avuto con lo snowboard su un halfpipe.  Da quel giorno Tim non è più salito su una tavoletta.

Crankbrothers è un’impresa di un gruppo di artisti della ruota e del pedale. Non sono dei semplici ciclisti o dei produttori di biciclette. Sono inventori e artisti a tutto tondo: applicano tecnologia e design in ogni singolo ingranaggio delle loro mountain bike.

Dave Lee è un amico di Tim ed è socio di  Signal Snowboards, un’azienda produttrice di snowboard ad alta tecnologia.

Dave ha creato con il team di Crankbrothers la prima tavola ibrida con cui Tim è tornato a volare sulla neve.

In questo video è descritta la costruzione della nuova tavoletta ibrida, che fonde la tecnologia della tavole Signal con le componenti tecniche e meccaniche dei Crank.

Guarda il video

Se il prototipo diventasse un prodotto acquistabile, la neve potrebbe tornare ad essere alla portata di tutti…

Vai al sito di Dave Lee

Vai al sito dei Crankbrothers


Un’estate Smart

E’ uscito il bando “Smart Cities and Communities and Social Innovation”.

L’avviso (D.D. prot.n. 391/Ric del 5 luglio 2012) invita imprese, centri di ricerca, consorzi e società consortili, organismi di ricerca a presentare idee progettuali.  Il MIUR assegna 665,5 milioni di euro per  lo sviluppo di modelli su scala urbana e metropolitana nei seguenti ambiti:

  • Sicurezza del Territorio,
  • Invecchiamento della Società,
  • Tecnologie Welfare e Inclusione,
  • Domotica,
  • Giustizia,
  • Scuola,
  • Waste Management,
  • Tecnologie del Mare,
  • Salute,
  • Trasporti e Mobilità Terrestre,
  • Logistica Last-Mile,
  • Smart Grids,
  • Architettura Sostenibile e Materiali,
  • Cultural Heritage,
  • Gestione Risorse Idriche,
  • Cloud Computing Technologies per Smart Government

Una quota della dotazione finanziaria – pari a 25 milioni di euro – è destinata ai giovani di età non superiore ai 30 anni che vogliano presentare Progetti di Innovazione Sociale.
Questi ultimi  devono prevedere lo sviluppo di idee tecnologicamente innovative per la soluzione di specifiche problematiche presenti nel tessuto urbano di riferimento, con specifico riferimento agli ambiti indicati.

La scadenza per la presentazione delle Idee progettuali è stata fissata al 9 novembre 2012, mentre i Progetti di innovazione sociale possono essere presentati fino al 7 dicembre 2012.
Leggi l’avviso sul sito del Miur


Comunitario o condiviso?

Comunitario o condiviso? Non importa purchè sia un orto! Siamo a Milano, ma potremmo essere alla Garbatella, a Budrio, a Barcellona, Berlino o Londra.

La città si popola di contadini. Ogni fazzoletto di terra trascurato è sapientemente recuperato per creare giardini e orti. Non è un’attività che si muove sulla volontà e la passione di un singolo. E’ il risultato della voglia di cittadini e cittadine di riappropriazione di territorio, del tempo del sé e della socializzazione non mediata.

E’ un fenomeno in continua espansione, un po’ anarchico, un po’ strutturato. Molto sociale.

Non parliamo di progetti specifici per non far torto a nessuno. Son tutti buoni progetti.

Vogliamo però far comprendere il senso di queste attività e si capisce ascoltando queste persone.

Un grazie al Giardino degli aromi di Milano e uno a Lorenzo Faggi e a Ruggero Longoni che hanno girato e ideato questo video.

 


linkedin
Facebook
Facebook